PIZZO DEI TRE SIGNORI

Pizzo dei Tre Signori da Ornica Val Brembana.

Partenza da Ornica (m. 918) per sentiero 106. Riferimenti lungo l’itinerario: la Casera (m. 1415), Baita Ciarelli (m. 1646), Baita Predona (m. 1800) e Corna dei Vitelli (m. 1900). All’incrocio lasciare il  sentiero 106 e proseguire a sinistra per sentiero 101. Riferimenti itinerario: Cima Fontane (m. 2095), Bocchetta Alta (m. 2235). Lasciare il sentiero 101 e percorrere il sentiero 45 Alta via della Valsassina che porta in vetta al Pizzo dei Tre Signori (m. 2554). Ritorno: discendere dal versante opposto fino alla Bocchetta D’Inferno (m. 2306) e per sentiero 106 fino a Ornica.

Distanza percorsa Km 17.00

Dislivello positivo m. 1650

Durata escursione h. 07,30

FERRATA CORNO DI GREVO

Da Malga Lincino, m. 1621, si raggiunge il Rifugio Lissone, m. 2020, salendo le scale dell’ Adamè (sentiero n°15). Dal rifugio si percorre un breve tratto di sentiero n°1 fino al bivio contraddistinto da segnavia n°24. Si sale fino a raggiungere la deviazione, a destra, per Forcel Rosso. Mantenere la sinistra per l’attacco della ferrata Erminio Arosio. Raggiunta la cima del Corno di Grevo, m. 2867, si fa ritorno  scendendo dal passo del Forcel Rosso m. 2601.

Distanza percorsa Km 13,500

Dislivello positivo D+ m.1277

Durata escursione h. 08,20

CIMA FALKNER E CIMA GROSTE’ DOLOMITI DEL BRENTA

Da Madonna di Campiglio, con  Cabinovia Grostè, raggiungiamo il Rifugio Stoppani m. 2437. Prendiamo leggermente a sinistra per il passo Grostè m. 2442 , poi a destra lungo il versante sud del Grostè per il sentiero attrezzato Alfredo Benini verso la Bocchetta Alta dei Camosci a m. 2774 e  la Cima Falkner, che raggiungiamo a m. 2990. Discendiamo alla Bocchetta per lo sesso itinerario e saliamo alla Cima Grostè, a m. 2901, lungo la via normale da Sud. Facciamo ritorno allo Stoppani per la via normale del versante Nord.

Distanza percorsa Km.10,500

Dislivello positivo D+ m. 800

Durata escursione h. 05,30