Archivi categoria: Prealpi Bergamasche

MONTE CAMPIONCINO

Monte Campioncino m. 2102 da Fondi Schilpario.                                                   Parcheggio auto località Fondi Schilpario Val di Scalve. Da fondi per sentiero Cammina Foreste si raggiunge il Rifugio Cimon della Bagozza, la Malga Campelli di Sotto, la Madonnina dei Campelli e i Passo dei Campelli a m. 1890. Dal passo si risale la dorsale che conduce alla croce di vetta del Monte Campioncino a m. 2102. Ritorno a valle, si segue la traccia che porta al sottostante Rifugio Campione. Dal rifugio fino al  Passo  Campelli e località Fondi si percorre il sentiero Cammina Foreste.         

Durata escursione h. 04,50

Dislivello positivo m. 850

Distanza percorsa Km. 14,00

MONTE CORNAGERA-MONTE POIETO-MONTE SUCHELLO

Aviatico località Cantul per Monte Cornagera m. 1312, Monte Poieto m.1360 e Monte Suchello m. 1541.                                                                                    Itinerario: Aviatico Cantul,Monte Cornagera m. 1312, Monte Poieto m. 1360, La Forca m. 1170, La Forcella m. 1220, Cà Donadoni, Monte Suchello m. 1541, Rifugio G.A.M, Forcella di Nespello m. 900, Espello, Sant’Erasmo, Trafficanti e Aviatico,

Durata escursione h. 06,10

Distanza percorsa Km. 16,500

Ascesa totale D+ m. 1150

MONTE ALBEN

Monte Alben m. 2019 da Valpiana 

Parcheggio auto Valpiana BG.                                                                                       Itinerario escursione: Valpiana, Ca di Zoc, Passo del Sapplì, Cappella dell’ Alben, Baita Sura, Cima Campelli m. 1889, Monte Alben m. 219, Cima Croce m. 1975, Valpiana.

Dislivello positivo D+ m. 1300

Durata escursione h. 05,10

Distanza percorsa Km. 14,600

FERRATA MARIO MINONZIO ZUCCO CAMPELLI

PARCHEGGIO AUTO : Rifugio Trifoglio  località Ceresola Valtorta BG.

ITINERARIO :  Ceresola, Zucco Barbesino m.2154, Zuccone Campelli m. 2159, Bocchetta dei Mughi e Ceresola. L’itinerario percorso, come sempre ricco di dettagli esaustivi, è stato inserito all’interno del filmato e illustrato dalla voce di Eligio, decano nonché storico regista del gruppo Sempreverdi.

Dislivello positivo D+ m. 1100

Distanza percorsa Km. 15,00

Durata escursione h. 07,00

CRESTE DEL MENNA

MONTE MENNA DA ZORZONE E GIRO DELLE CRESTE.

Parcheggio auto località Zorzone (Oltre il Colle BG).

Dal parcheggio per sentiero 234 si raggiunge la Cascina Mattuida, il Bivacco Gerolamo Palazzi (MAGA) a m. 2005 e la cima del Monte Menna a m. 2300. Dalla vetta discendere qualche decina di metri e voltare a sinistra in direzione del Passo Branchino, il sentiero è tutto in cresta, si raggiunge il Pizzo a m. 2274, il Passo del Vindiolo a m. 1967 e il monte Vindiolo a m.2054. Discendere fino ad intercettare il sentiero 231 della Val Vedra che conduce a Pian Bracca e all’abito di Zorzone. Segue filmato  ampiamente esaustivo e ben illustrato dal ” nostro” filmmaker Eligio.

Distanza percorsa Km 18,00

Ascesa D* m. 1500

Durata escursione h. 07,30

MONTE VISOLO E PRESOLANA ORIENTALE

Parcheggio auto : Passo della Presolana via Cantoniera                                Itinerario : Per Sentiero delle Orobie Orientali, nei pressi del Rifugio Baita Cassinelli mantenersi sulla traccia di destra che passa poco più in alto del rifugio e continuare a seguire il sentiero fino alla cima del Monte Visolo a m. 2370. Discendere alla vicinissima Bocchetta del Visolo e risalire l’evidente traccia che  porta alla cresta, il sentiero non è attrezzato, che conduce alla vetta della Presolana Orientale a m. 2490.                                                                                                                                       Ritorno, scendere fino alla Bocchetta del Visolo, prestare attenzione il fondo è ghiaioso, e voltare a destra, il sentiero passa sotto le pareti della Presolana Orientale e quella Centrale, fino a raggiungere la Cappella Savina a m. 2080. Dalla Cappella proseguire fino al sottostante Bivacco Città di Clusone a m. 2050 , attraversare la Valle dell’Ombra e su sentiero ghiaioso raggiungere il Rifugio Baita Cassinelli e il Passo della Presolana.

Durata escursione h. 06,45

Ascesa D+ m. 1300

Distanza percorsa Km. 14,00

MONTE SECRETONDO VAL VERTOVA

Monte Secretondo m.1557. Parcheggio auto località Lacni m. 547 Val Vertova, non raggiungibile nei mesi estivi in quanto un ordinanza comunale ne vieta la sosta. Proseguire lungo la strada che costeggia il torrente fino al segnavia 529, posto sulla destra, per Passo Bliben. Seguire il sentiero fino a raggiungere il passo a m. 1273 e la cima del monte Secretondo a m. 1557 (cima raggiunta in condizioni di neve fresca circa 40 cm). Discendere dalla cima e proseguire per il Bivacco Testa a m. 1489 (il bivacco è sempre aperto). Da qui si raggiunge la località di partenza per sentiero 527.

Durata escursione h. 07,25

Ascesa dislivello D+ m.1250

Distanza percorsa Km 17,300

PIZZO FORMICO – RIFUGIO PARAFULMEN

Pizzo Formico m. 1636 e rifugio Parafulmen m. 1536 da Barzizza frazione di Gandino BG. Parcheggio auto, via Gasparino da Barzizza m. 615.

Seguire la strada per monte Farno fino al tornante di  Groaro. Prendere a destra per sentiero Guazza che, in  alternanza a tratti più o meno ripidi, porta alla panoramica Croce dei Pastori, col vicino Bivacco Dante Baroncelli a m. 1257. Dal Bivacco proseguire in leggera ascesa per la baita di Guazza Bassa a m. 1386 e per la Conca di Montagnina. Raggiunta la conca, all’incrocio col sentiero proveniente da monte Farno, tenersi sulla destra, in leggera salita fino alla Forcella Larga a m. 1470,  dalla quale, verso sinistra, si sale alla cima del Pizzo Formico a m. 1636. Dalla vetta discendere alla Forcella Larga e proseguire in leggera ascesa per la Tribulina dei Morti a m. 1483. Da qui,  a destra, risalire la dorsale che porta al rifugio Parafulmen a m. 1536. Dal rifugio scendere alla sottostante  Conca di Montagnina e su comoda carrareccia per monte Farno a m. 1250 e Barzizza.

Distanza percorsa Km 18,700

Ascesa totale D+ m. 1300

Durata escursione h, 06,30